Invitiamo gli utenti che hanno disabilità visiva a leggere la sezione informativa sull'accessibilità del presente sito per usufruire al meglio dei servizi messi a disposizione dal NucciaTolomeo.it Italia - 
 Inizio menù supporto alla navigazione : 
 - 
salta ai contenuti della pagina
 - 
salta all'indice delle sezioni
 - 
Leggi la pagina d'aiuto sull'accessibilità del sito
Fine menù
generic image

 

Nuccia Tolomeo
Fotogallery Nuccia Tolomeo
Video Nuccia Tolomeo
Canzone Nuccia Tolomeo
Testamento
cuore

Audio di avvio

c

IL TESTAMENTO SPIRITUALE

Il testamento spirituale di Nuccia è un meraviglioso vangelo che spazia in tutti i campi della vita. E' un inno di grazie, un magnificat, per tutto quello che il Signore le ha dato: la fede, la sapienza della croce, le meraviglie della natura, la gioia, la vita, la mamma, gli amici. Ringrazia il Signore per aver fatto di lei il suo corpo, la sua dimora, l'oggetto prezioso del suo amore compassionevole. Raggiunge l'apice quando dice: "Voglio ringraziarti in modo particolare per il dono dell’immobilità, che è stato per me una vera scuola di abbandono, di umiltà, di pazienza e di gratitudine... State lieti nel Signore... Siate custodi dei vostri fratelli e insegnate loro l’amore con la vostra stessa condotta. Siate saldi in tutto, coerenti al vangelo, pieni di zelo e d’amore per tutti. Ricordate che dall’amore riconosceranno che siete di Cristo; solo dalle opere buone molti saranno indotti a credere in Dio Amore. Solo l’amore salva... Sorridete sempre. Ogni volta che sorriderete, io sorriderò con voi."

 

Benvenuti nel sito dedicato
a Nuccia Tolomeo.
Visitate spesso la home page www.nucciatolomeo.it
Troverete un messaggio
di amore e di speranza.

rosa

 

 

 

 

 

 

 

 

Testamento Spirituale
 
 
Testamento Spirituale - testo originale - testo trascritto
Scheda
Il testamento spirituale di Nuccia è una testimonianza edificante, da proporre in modo particolare a chi vive nella sofferenza.
 
Testamento Spirituale letto da Nuccia - video
Testamento
Le parole di Nuccia sono un vero Vangelo per l'uomo di oggi, che cerca un senso al mistero del dolore. Gesù ha compiuto una meraviglia nel cuore di Nuccia. Il Testamento Spirituale, scritto il 20 novembre 1995, è stato recitato da Nuccia il 31 gennaio 1996 e registrato dalla signora Maria Spasari. Tale registrazione è stata trasmessa a Radio Maria dopo la sua morte.
 
Testamento Spirituale letto da Federico Quaglini - video
Federico Quaglini - Radio Maria

Il testamento spirituale di Nuccia, letto da Federico Quaglini a Radio Maria nel giorno delle esequie, il 25 gennaio 1997.

 
Testamento Spirituale cantato da Anna Barillari - video
Anna Barillari TH
La mia ultima preghiera: il testamento spirituale di Nuccia, cantato da Anna Barillari e suonato all'organo da Orlando Tolomeo durante il 4° convegno su Nuccia il 23 gennaio 2009 in occasione del 12° anniversario della morte di Nuccia.
 
Testamento Spirituale prima del 1980 - testo - video
testamento prima 1980
O Gesù, vorrei portare impressa nell’anima la tua immagine benedetta, rivivere la tua dolcezza infinita, la tua umiltà, la tua ammirabile pazienza, ma il rispetto umano mi turba e mi arresta. Sono vile, debole; la vittoria costa sudori e sangue ed io temo la lotta, tremo dinanzi ai patimenti.
O Salvatore! Abbi pietà di me! Tu mi vedi e sai che sono sincera e che retta è la mia volontà. Se cado sotto il peso della croce, rialzami ....
 
Nuccia Tolomeo è nata a Catanzaro il 10.4.1936 ed è morta il 24.1.1997. E' vissuta paralizzata su una sedia per tutta la vita.
La fede in Gesù Crocifisso ed in Maria è stata la sua forza. Si è offerta vittima d'amore per l'umanità sofferente, testimoniando nella gioia l'Amore misericordioso di Dio. Le sue virtù teologali e umane hanno lasciato una grande risonanza. I suoi messaggi a Radio Maria nel programma "Il fratello" e nella rubrica "Beati gli ultimi", condotti da Federico Quaglini, sono colmi di umanità e di sapienza. Il suo
Testamento Spirituale è un vero Vangelo per l'uomo di oggi, che cerca un senso al mistero del dolore. Tantissime persone hanno iniziato una intensa corrispondenza con lei. Degna di nota è la corrispondenza con i carcerati.
La sua casa era aperta costantemente all'accoglienza. A tutti Nuccia regalava un sorriso, un ascolto, un conforto, un consiglio ed una preghiera.
r c r