Invitiamo gli utenti che hanno disabilità visiva a leggere la sezione informativa sull'accessibilità del presente sito per usufruire al meglio dei servizi messi a disposizione dal NucciaTolomeo.it Italia - 
 Inizio menù supporto alla navigazione : 
 - 
salta ai contenuti della pagina
 - 
salta all'indice delle sezioni
 - 
Leggi la pagina d'aiuto sull'accessibilità del sito
Fine menù
generic image

 

Nuccia Tolomeo
Fotogallery Nuccia Tolomeo
Video Nuccia Tolomeo
Canzone Nuccia Tolomeo
Testamento
cuore

cuorercuore

Il 24 gennaio 2010 è stato concluso il processo diocesano di beatificazione di Nuccia Tolomeo.
Nata a Catanzaro il 10.4.1936 e morta il 24.1.1997,
è vissuta paralizzata su una sedia per tutta la vita.
La fede in Gesù Crocifisso ed in Maria è stata la sua forza. Si è offerta vittima d'amore per l'umanità sofferente, testimoniando nella gioia l'Amore Misericordioso di Dio. Le sue virtù teologali e umane hanno lasciato una grande risonanza.
E' stata collaboratrice a Radio Maria con Federico Quaglini. La sua casa era aperta costantemente alla accoglienza. A tutti Nuccia regalava un sorriso, un ascolto, un conforto, un consiglio ed una preghiera. Dal 1 novembre 2010 i suoi resti mortali riposano nella cappella del crocifisso della chiesa del Monte in Catanzaro.

calice

Benvenuti nel sito dedicato
a Nuccia Tolomeo.
Visitate spesso la home page www.nucciatolomeo.it
Troverete un messaggio
di amore e di speranza.

rosa rid.

Vita di San Francesco d'Assisi

San Francesco d'Assisi

MUSICAL : Leandro e il poverello (7 parti - 66 minuti -) Cliccare

res

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

cuore cand cuore

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Video su Nuccia

Nuova serie di film sulla serva di Dio
rosa e cuore

N° 001a - Nuccia Tolomeo verso la glorificazione

nuccia Tolomeo

Il 24 Il 24 gennaio 2010 si è concluso il processo canonico diocesano per la beatificazione di Nuccia Tolomeo. Ora la causa è nella fase romana. La Congregazione per le cause di santi deve esaminare e decidere sulle virtù eroiche della Serva di Dio. Che Nuccia dal cielo ci aiuti nel nostro cammino di fede con il suo esempio e la sua intercessione.

 
N° 002a - Nuccia Tolomeo: Sprazzi di Luce
nuccia tolomeo

Questo film sarà proiettato il 24 gennaio 2010 durante la conclusione del processo diocesano di beatificazione della serva di Dio Nuccia Tolomeo: racconta momenti della sua vita con alcuni suoi pensieri sapienziali.

 
N° 003a - Nuccia Tolomeo: Sprazzi di missione
nuccia.tolomeo

Questo film sarà proiettato il 24 gennaio 2010 durante la conclusione del processo diocesano di beatificazione della serva di Dio Nuccia Tolomeo: racconta momenti della sua vita di evangelizzatricecon alcuni suoi pensieri sapienziali.

 
N° 004a - Inizio della causa di beatificazione: 31 luglio 2009
cappella
Venerdi 31 luglio 2009 nella cappella dell'Ospedale Civile di Catanzaro è iniziata la causa di beatificazione della Serva di Dio NUCCIA TOLOMEO. Gli attori dell causa sono l'Arcivesco Mons. Antonio Ciliberti; Padre Aldo Mercurio (Storico), Padre Florio Tessari (Postulatore), Padre Carlo Fotino (Promotore di giustizia), Sign. Alberto Lorenzo (Notaio), Don Giuseppe Silvestre (Censore teologo), Padre Pasquale Pitari (Giudice delegato), Padre Bruno Scopacasa (Notaio aggiunto), Don Sergio Iacopetta (Storico), Don Salvino Cognetti (Censore teologo), Don Giovanni Scarpino (Cancelliere), Dott. Nicola Greco (Storico).
 
N° 005a - Omelia dell'arcivescovo alla conclusione della Causa
arcivescovo
La chiesa diocesana di Catanzaro-Squillace ha elevato a Dio l’inno di ringraziamento per aver donato in Nuccia Tolomeo un segno della sua benevolenza. L'Arcivescovo Mons. Antonio Ciliberti ha concelebrato con 10 presbiteri una Santa Messa di ringraziamento. Nell’omelia ha lodato le virtù eccelse della fede, della speranza e della carità di Nuccia.
 
N° 006a - Riflessione del teologo Don Salvino Cognetti alla concl.Causa
Don Salvino Cognetti
Il teologo Don Salvino Cognetti, studioso di Nuccia Tolomeo, traccia alcune linee chiave della sua spiritualità: la centralità di Cristo, la devozione mariana, la forte ecclesialità, l'umanità, la cosciente partecipazione attiva alla redenzione dell'uomo.
 
N° 007a - Canto di Anna Barillari su Preghiera e su Testamento di Nuccia
Anna Barillari

Anna Barillari canta: "Per Te, con Te, in Te" e "La mia ultima preghiera", al 5° Convegno su Nuccia alla conclusione della Causa di beatificazione di Nuccia.

FILM di Francesca Caccavale su Canti ispirati a Nuccia, cantati da Anna Barillari

1 - FILM sul Canto "La mia ultima preghiera" ....(gloria.tv)..........Ioutube

2- FILM sul Canto "Per Te, con Te, in Te"........ ..(gloria.tv).......... .Ioutube

3 - Film sul Canto "Parlerò con te" " ....................(gloria.tv)...........Ioutube

4 - FILM sul Canto "Sulla strada tua"(cliccare) ..(gloria.tv) ........ Ioutube

5 - FILM sul Canto "Amare Te"(cliccare) .............(gloria.tv) ........ Ioutube

6 - FILM sul Canto "Dalle tue mani"(cliccare) ...(gloria.tv) .......... Ioutube

7 - FILM sul Canto "Tu puoi donare"(cliccare) ...(gloria.tv) .......... Ioutube

8 - FILM sul Canto "Giovane ballata"(cliccare) ...(gloria.tv) .......... Ioutube

 
N° 008a - Progetto della nuova tomba della SdD
tomba
I resti mortali della Serva di Dio Nuccia Tolomeo presto saranno traslati dal cimitero di Catanzaro nella nuova tomba scavata nel pavimento (al centro) della cappella del Crocifisso nella Chiesa del Monte di Catanzaro. Un monolite sigillerà la tomba.
 
N° 009a - Esumazione e ricognizione dei resti mortali della SdD
ricognizione
I resti mortali della Serva di Dio Nuccia Tolomeo venerdì 17 settembre 2010 sono stati esumati, ricomposti e momentaneamente tumulati nella cappella cimiteriale dei cappuccini . Presto saranno traslati dal cimitero di Catanzaro nella nuova tomba scavata nel pavimento (al centro) della cappella del Crocifisso nella Chiesa del Monte di Catanzaro. Un monolite sigillerà la tomba.
 
N° 010a - Tumulazione dei resti mortali della SdD - Omelia Arc. (10 min.)
Vescovo

Il 1° novembre 2010, solennità di tutti i Santi, alle ore 18, nella chiesa del Monte in Catanzaro, Mons. Arcivescovo di Catanzaro-Squillace, Mons. Antonio Ciliberti, ha presieduto una solenne concelebrazione di ringraziamento al Signore che ci ha donato la sua serva fedele Nuccia Tolomeo. Dopo la celebrazione i resti mortali della serva di Dio sono stati collocati nella nuova tomba al centro della cappella del Crocifisso della stessa chiesa. Nuccia nella sua vita è stata un cantore del Crocifisso. L'arcivescovo ha pronunciato una calda omelia, di cui ascoltiamo alcuni squarci.

 
N° 011a - Momenti di Tumulazione dei resti mortali della SdD (23 min.)
tumulazione

Il 1° novembre 2010 i resti mortali sono stati collocati nella nuova tomba nel pavimento della cappella del Crocifisso della chiesa del Monte in Catanzaro. Nuccia in tutta la sua vita è stata cantore del Crocifisso. Nel film vengono presentati i momenti più carichi di emozioni.

 
N° 012a - Cronaca del percorso di fede della SdD (27 min.)
Nuccia

Il 24 gennaio 2011 nell 14° anniversario della morte della Serva di Dio Nuccia Tolomeo la chiesa di Catanzaro-Squillace ha celebrato nella chiesa del Monte, dove riposano i suoi resti mortali dal 1 novembre 2010, il settimo convegno diocesano per approfondire la spiritualità di questa fedele figlia di Dio e della chiesa, che si era offerta vittima d'amore per l'umanità sofferente.
Questo film ripercorre il cammino di fede della vita di Nuccia.

 
N° 013a - La cugina Ida Chiefari ricorda Nuccia durante il 7° Convegno
IDA CHIEFARI

La cugina di Nuccia, Ida Chiefari, ha testimoniato su di Lei durante il 7° Convegno diocesano

 
N° 014a - Omelia dell'Arcivescovo A. Ciliberti durante il 7° Convegno

L'’arcivescovo di Catanzaro-Squillace, Mons. Antonio Ciliberti, durante la celebrazione eucaristica del 7° convegno diocesano sulla serva di Dio Nuccia Tolomeo, che si è tenuto il 26 gennaio 2011 a Catanzaro nella Chiesa del Monte, dove sono stati collocati i suoi resti mortali, ha pronunciato la seguente omelia.

 
N° 015a - NUCCIA TOLOMEO recita una preghiera allo Spirito Santo e un messaggio sulla vera gioia durante il 7° Convegno il 26 gennaio 2011
Padre Pasquale
Il film presenta una preghiera allo Spirito Santo e un messaggio ai giovani sulla vera gioia dettati dalla serva di Dio Nuccia Tolomeo durante il 7° Convegno diocesano , celebrato il 26 gennaio 2011nella chiesa del Monte a Catanzaro, dove riposano i suoi resti mortali, a un anno dalla conclusione del processo diocesano di beatificazione nel 14° anniversario della sua morte. Grande è stata l'emozione spirituale. Nuccia parlava a Radio Maria negli anni 1994-1997 nella trasmissione "Il Fratello" curata da Federico Quaglini. 
 
N° 016a - Auguri di Nuccia Tolomeo per la pasqua
Nuccia Tolomeo

...Sul buio del venerdì santo incalza lo
splendore della luce del mattino di Pasqua, quando Cristo, spezzando i vincoli della morte, risorge vincitore dal sepolcro. (Nuccia)

 
N° 017a - Via Crucis scritta da Nuccia, pregata a Medjugorje 29.5.2011
Dice Nuccia: "Le preghiere più belle sono l’ora santa e la via crucis. Al termine dico: ”O Gesù, Tu eri innocente e Ti hanno accusato, eri la perfezione e Ti hanno disprezzato. Sto forse zitta io quando mi accusano? E sono colpevole io…quante volte Ti ho offeso. Toccherebbe a me la morte fatta subire a Te. Aiutami, Signore, ad accettare quella morte e soffrire questa passione. Rendimi umile, dolce e rassegnata. Ho un mal di testa molto doloroso. Guardo Lui coronato di spine e mi unisco a Lui. A volte però la sofferenza è tanta! E’ mai possibile, Signore? Silenzio. La poltrona e il letto mi sembrano più duri. Con sgomento tendo le braccia al Signore e piango… Nello stesso istante scende dalla croce di Gesù la luce e la forza. Mi rassegno.
            Se non brucio  d’amore, molti morranno di freddo!"
 
N° 018a - Omelia di Mons. Bertolone all'ottavo convegno 22.01.2012
Vincenzo Bertolone

Mons. Vincenzo Bertolone espone la spiritualità di Nuccia con tanta convinzione. Nuccia può aiutare tutti a valorizzare e sublimare la sofferenza. Nella sua semplicità è una mistica di grande attualità. E il mondo ha bisogno di mistici.

 
N° 019a - Contemplando il Crocifisso all'ottavo convegno 22.01.2012
contemplando

Dopo l'ascolto della testimonianza autobiografica di Nuccia, Padre Pasquale Pitari riflette sul senso che Nuccia da alla sua vita, contemplando il Crocifisso: partecipare alla passione di Gesù per il bene di tutti.

 
N° 020a - Canto: O mio Signore all'ottavo convegno 22.01.2012
a

Anna Barillari canta l'ultima ptreghiera di Nuccia: O mio Signore, non mi hai chiesto di fare grandi cose, ma di amare e di soffrire...

 
N° 021a - Testimonianza di Cristina all'ottavo convegno 22.01.2012
Cristina

Cristina Iannuzzi, figlia di Anna Chiefari, cugina di Nuccia, testimonia su "zia Nuccia": Mi hai insegnato a camminare, pur non avendo le gambe..."

 
N° 022a - Omelia di Mons. Cantisani al nono convegno 27.01.2013
Cantisani

Mons. Antonio Cantisani, arcivescovo emerito di Catanzaro-Squillace, illustra la spiritualità di Nuccia.

 
N° 023a - Introduzione al nono convegno 27.01.2013
c

Padre Pasquale introduce il nono convegno

N° 024a - Omelia di Padre Pasquale al decimo convegno 26.01.2014
f

Padre Pasquale introduce fa una riflessione sul testamento di Nuccia

rosa e cuore
N° 1 - Osanna
Osanna
Grazie, Gesù, per averci regalato Nuccia. Alleluia!
 
N° 2 - Testamento Spirituale letto da Nuccia
Testamento
Testamento spirituale di Nuccia Tolomeo. Le parole di Nuccia sono un vero vangelo per l'uomo di oggi, che cerca un senso al mistero del dolore. Gesù ha compiuto una meraviglia nel cuore di Nuccia. Grazie, Signore, per avercela data.
 
N° 3 - la vita di Nuccia narrata da Ida Chiefari

Biografia Ida file unico (56 min)

testo(film) - testoPDF

BIOGRAFIA di Nuccia in un unico file (icona grande) e in sei parti (icone piccole), scritta e letta dalla cugina Ida Chiefari: "60 anni di martirio". Il messaggio di amore e di speranza di Nuccia Tolomeo, disabile per 60 anni su un letto di sofferenza, è di grande attualità nella cultura di oggi

nuccia mini... .. .nuccia mini .... .. .nuccia mini ..... ....nuccia mini.... ..nuccia mini ......nuccia mini ....

1a parte ... 2a parte ... 3a parte .... 4a parte ... 5a parte ... 6a parte

 
N° 4 - la vita di Nuccia , scorrendo un album di foto
Nuccia scorrendo album di foto
Il filmato ripercorre la vita di Nuccia, disabile dai primi anni di vita, fino alla morte. Vedremo i luoghi e le persone che le sono state vicine.
Le musiche, cariche di pathos, evidenziano il messaggio che Nuccia ha offerto all'uomo di oggi, pur essendo imprigionata in un corpo che la limitava tantissimo. La Fede, però, le ha messo le ali e lei ha percorso il mondo con i messaggi letti a Radio Maria. Il finale a sorpresa genera una calda emozione.
 
N° 5 - Nuccia narra la parabola della rondine
La parabola della rondine
Dal 1994 fino alla morte, avvenuta il 24 gennaio 1997, Nuccia ha letto a Radio Maria messaggi e preghiere di alto spessore umano e cristiano. Il filmato narra un suo intervento sulla famiglia e un saluto ai carcerati. Benchè prigioniera nel suo corpo contorto e disfatto, cantava la vita e l'amore misericordioso di Dio. Era arsa dal desiderio di annunciare il vangelo, soprattutto ai più lontani. Aveva appena la quinta elementare.
 
N° 6 - Preghiera di Nuccia: O Signore...
Preghiera o signore
La sera del 25 gennaio 1997, il giorno delle esequie di Nuccia Tolomeo, a Radio Maria Federico Quaglini legge la preghiera che Nuccia avrebbe dovuto recitare quella stessa sera. Sono chiari i sentimenti di fede e di immolazione per l'umanità sofferente.
 
N° 7 - Pensieri sapienziali di Nuccia - 1a parte
Pensieri sapienziali 1 Grazie, Santo Spirito di Dio, per il dono della sapienza che hai regalato a Nuccia.
 
N° 8 - Pensieri sapienziali di Nuccia - 2a parte
Pensieri sapienziali 2 Grazie, Santo Spirito di Dio, per il dono della sapienza che hai regalato a Nuccia.
 
N° 9 - Pensieri sapienziali di Nuccia - 3a parte
pensieri sapienziali 3 Grazie, Santo Spirito di Dio, per il dono della sapienza che hai regalato a Nuccia.
 
N° 10 - Pensieri sapienziali di Nuccia - 4a parte
Pensieri sapienziali Grazie, Santo Spirito di Dio, per il dono della sapienza che hai regalato a Nuccia.
 
N° 11 - Pensieri sapienziali di Nuccia - 5a parte
Pensieri sapienziali 5 Grazie, Santo Spirito di Dio, per il dono della sapienza che hai regalato a Nuccia.
 
N° 12 - Mons. Antonio Cantisani visita Nuccia
Cantisani visita Nuccia
Nuccia Tolomeo, di cui presto sarà iniziata la causa di beatificazione, dice a Mons. Antonio Cantisani, Arcivescovo di Catanzaro-Squillace, durante la visita pastorale dell'aprile 1989: "Dal giorno che siete venuto a Catanzaro, ogni giorno ho pregato per voi".
 
N° 13 - Mons. Antonio Ciliberti annuncia..."verso la beatificazione"
Vescovo 1
Il 26 gennaio 2007 al primo convegno diocesano su Nuccia Tolomeo, celebratosi a Materdomini di Catanzaro, l’arcivescovo Mons. Antonio Ciliberti ha definito ‘utile, opportuno, doveroso’ il processo della beatificazione di Nuccia. Ha affidato, inoltre, a padre Pasquale Pitari l’incarico di raccogliere la documentazione necessaria. Ha definito Nuccia ‘persona singolare’.
 
N° 14 - Don Sergio Iacopetta testimonia al 1° Convegno: 26.01.2007
Don Sergio Iacopetta
"Nel presentarvi una brevissima testimonianza di Nuccia, ho pensato di fare riferimento a due testi della Sacra Scrittura che, a mio avviso, sono stati incarnati da questa nostra sorella che, come abbiamo potuto ascoltare dalla sua viva voce, era una innamorata di Dio e di tutto ciò che Lui ha creato. ..."
 
N° 15 - Don Salvino Cognetti al 1° Convegno: 26.01.2007
Don Salvino
"...Confidai alla signora Nuccia queste mie difficoltà. Lei mi vide che ero un poco turbato e mi disse una parola grande, che mi è rimasta nel cuore, che mi ha aiutato e mi ha consentito di riprendermi. Mi disse: “Dedicati alla preghiera, metti al centro della tua esperienza di sacerdote la vita di preghiera..."
 
N° 16 - Federico Quaglini testimonia al 1° Convegno: 26.01.2007
Federico a Materd.
"Ciao a tutti con molta fraternità. Un caro saluto al nostro arcivescovo, che è il rappresentante massimo della chiesa. Questo momento ecclesiale che stiamo vivendo è un momento di grazia. Io mi sento indegno ad essere qui a testimoniare un dono prezioso che Dio ha fatto a questo peccatore che vi sta parlando. Io ho conosciuto Nuccia attraverso la signora Maria Spasari, nostra collaboratrice da tanti anni, in occasione della mia prima missione in Calabria.
 
N° 17 - Diario-Testamento di Nuccia prima del 1980
Testamento 1980
"O Gesù, vorrei portare impressa nell’anima la tua immagine benedetta, rivivere la tua dolcezza infinita, la tua umiltà, la tua ammirabile pazienza, ma il rispetto umano mi turba e mi arresta. Sono vile, debole; la vittoria costa sudori e sangue ed io temo la lotta, tremo dinanzi ai patimenti. O Salvatore! Abbi pietà di me! Tu mi vedi e sai che sono sincera e che retta è la mia volontà. Se cado sotto il peso della croce, rialzami e mostrami il Tuo volto insanguinato..."
 
N° 18 - Messaggio autobiografico (n. 1) di Nuccia
Messaggio autobiografico
Sono Nuccia, una debole creatura in cui si degna di operare ogni giorno la Potenza di Dio. In Lui il mio vanto, perché ha voluto associarmi alle sofferenze di Cristo,...
 
N° 19 - Nuccia è invitata a parlare di sè il 10.02.1995
Nuccia è invitata a parlare di se
Federico Quaglini chiede a Nuccia di parlare di sé a Radio Maria. Nel filmato è palpabile la passione e lo zelo apostolico del suo annunzio: "Le mie forze vengono meno, ma dico 'fiat' e 'grazie'... Gesù è il mio vanto, la mia forza, la mia gioia, la mia pace, la mia vita... Il buio della notte si aprirà alla luce di Cristo Risorto... La mia è una vita semplice ma ricca di amore... Spargete a piene mani il seme della speranza e dell'amore".
 
N°20 - Messaggio di Nuccia ai carcerati 1994
Ai Carcerati 1994
"Voglio salutarvi tutti e abbracciarvi. Voglio dirvi: “Ritornate al Padre, figlioli. Egli vi aspetta per rivestirvi di grazia, perché vi ama e vuole che nessuno si perda”. Passo poi a ringraziare Mimmo e tutti i suoi compagni, che hanno scritto a Federico la scorsa settimana, rivolgendo a me parole di grande consolazione. Le vostre parole sono state per me tante carezze del Signore. Ragazzi, siete meravigliosi. In voi opera già la potenza della resurrezione..."
 
N° 21 - Messaggio di Nuccia: Che cos'è la sofferenza - 1994
Cos'è la sofferenza
"CHE COS'É LA SOFFERENZA?
È la vittoria dell'amore, che a sua volta può diventare, per chi crede nella salvezza di Cristo e nella vita eterna, un atto di amore per Dio e per tutta l'umanità. Quante volte di fronte al dolore, alla sofferenza, se particolar¬mente forte e insistente, chi soffre afferma: “Dio mi ha castigato. Perché Dio mi ha punito? Il Signore mi ha abbandonato”!
 
N° 22 - Messaggio di Nuccia: La gioia nella sofferenza
La gioia nella sofferenza
"La gioia è un dono: è il frutto dello Spirito Santo, insieme alla carità, la bontà, la fiducia, la mitezza, la pazienza, la gentilezza ecc… Sono doni, che Dio ha messo in tutti i cuori degli uomini, sue creature, ma noi spesso riusciamo a soffocarli o addirittura a trasformarli in cattiveria, tristezza, sfiducia, odi, rancori, intolleranza ecc… Gioia è godere nell’osservare e ammirare il cielo azzurro, il volo delle rondini, le gocce d’acqua sui vetri in una giornata piovosa...
 
N° 23 - Messaggio di Nuccia: C'è gioia anche nella sofferenza
C'è gioia nella soff.
Questa affermazione può sembrare scandalosa al pagano, non lo è per il cristiano convinto, che vede nella croce l’unica speranza, l’unica salvezza dell’uomo, perché partecipando alle sofferenze di Cristo, abbiamo diritto pure alla gioia della Resurrezione. Grazie al dono della fede, vivo la mia esperienza di donna, paralizzata da più di 50 (anni), serenamente, come se non soffrissi, considerandomi un piccolo tralcio della vita di Cristo...
 
N° 24 - Nuccia parla della sua sofferenza nella Pasqua 1995
Nuccia parlaci di te pasqua 95
Il messaggio che Nuccia lancia a Radio Maria nella Pasqua del 1995 è insieme una riflessione autobiografica di fede e una proposta evangelizzatrice per l’uomo di oggi. Benché macinata nel suo corpo contorto, arriva a dire: “Quale tesoro nasconde il dolore! Quanta sapienza nella croce!”. Quando l’uomo accetta la sofferenza e la offre al Padre con Gesù sulla croce, “consente al Padre di trasformare la sofferenza umana in potenza di resurrezione...
 
N° 25 - Nuccia Vittima d'amore
Vittima d'amore
"Sessantuno giorni prima di morire Nuccia risponde alle domande dei giovani di Sassari sul tema della sofferenza. Conclude dicendo: “Per me la sofferenza è un mistero… In cima mi aspetta Lui, Gesù. Porto la mia croce con gioia...”
 
N° 26 - Poesia su Nuccia: L'inferma paziente
L'inferma paziente
POESIA SU NUCCIA: L’INFERMA PAZIENTE (di Assunta Molinari Acri 30 - 01- 1996)
Nella casa linda come una chiesa
in un lettuccio giace distesa
una pia donna inferma assai,
che non dispera né si lagna mai...
 
N° 27 - L'arcivescovo A. Ciliberti al 2°Convegno: 22.04.2007
L'arc. al 2 conv.
Nuccia: questa saggia sorella, questa santa figlia di Dio!
Al suo contatto, attraverso la mediazione di Radio Maria, e non solo, si sono riproposte diverse figure con storie e condizioni di vita differenti, a volte contraddittorie e contrastanti. Lei ha dato a tutti una indicazione sicura, che ha sperimentato nella gioia della sua vita.
 
N° 28 - Padre Pasquale Pitari e Lillo Zingaropoli testimoniano su Nuccia
Padre Pasquale Pitari
LILLO ZINGAROPOLI: Nuccia è una donna che Dio, "come scelse Cristo" per farlo poi morire sulla croce per i peccati del mondo, così ha scelto Nuccia facendola morire su una sedia a rotelle, stritolata dalle proprie ossa, dopo 61 anni di continue sofferenze, con la differenza che le sofferenze di Cristo durarono un solo giorno. Sentii per la prima volta Nuccia per telefono. Una sera mi telefonò dicendomi: “Mi chiamo Nuccia...
 
N° 29 - Antonio Panzino testimonia su Nuccia al 2°Convegno 22.04.2007
Antonio panzino
"Nella primavera del 1990 mi fu chiesto di visitare una persona malata ed anziana e mi recai, presso la famiglia Tolomeo, a Cz-Sala, per curare la signora Carmela. Ad accogliermi, seduta su di una sedia di legno a rotelle, Nuccia. Il suo corpo accartocciato mi apparve invisibile di fronte al suo sorriso sconfinato. Capii che quello che avrei potuto fare per sua madre era niente in confronto a quanto avrei potuto ricevere..."
 
N°30 - Rita Rocca testimonia su Nuccia al 2°Convegno 22.04.2007
Rita rocca al 2 conv.
"Mi sento veramente lusingata di esporre la mia testimonianza riguardante la mia amicizia e la mia conoscenza nei confronti della cara sorella Nuccia, che da poco ci ha lasciati per raggiungere la patria celeste.
Credo proprio di aver goduto di un grande privilegio, quello di essere stata sua contemporanea e quindi di averla avuta come compagna di scuola, addirittura di banco e di ciò ringrazio il Signore ..."
 
N° 31 - Padre Pasquale introduce il 3°Convegno - 23.01.2008
pasquale 3
Padre Pasquale Pitari, è stato suo consigliere spirituale gli ultimi sette anni della vita, ha celebrato le esequie, ha curato la raccolta documentaria, ha creato il sito internet su Nuccia e ha promosso i convegni diocesani. E' innamorato della spiritualità evangelica di Nuccia...."
 
N° 31a - Alcune testimonianze su Nuccia
testiomonianze
Raccolta di testimonianze presentate durante il 4° Convegno il 25. 01. 2009: "figura singolare e svettante... divorata dall'amore di Dio... innamorata di Dio e delle sue creature... gioiello di ragazza... donna di preghiera... dono prezioso... colei che ha proclamato: Beati gli ultimi...
 
N° 32 - Omelia dell'Arcivescovo A. Ciliberti al 3°Convegno - 23.01.2008
Arcivescovo 3
Omelia letta da Federico Quaglini a Radio Missione Francescana (l'audio originale non è perfetto)
"Carissimi, con grande affetto io saluto tutti voi nel Signore. Unisco la mia alla vostra gioia per quanto questa sera nella fede abbiamo contemplato: questa nostra sorella, così nobile, così cristificata, ci ha riproposto, nella semplicità della sua vita, il Cristo vivo, nella bontà del suo amore..."
 
N° 33 - Anna Barillari canta: La mia ultima preghiera
La mia ultima preghiera
La canzone "La mia ultima preghiera", cantata e composta da Anna Barillari, voce canora tra le più splendide di Catanzaro, e arrangiata da Orlando Tolomeo all'organo, è tratta dal testamento spirituale di Nuccia ed è stata cantata al 4° convegno diocesano su Nuccia il 23 gennaio 2009 presso la parrocchoia di San Giuseppe in Catanzaro.
 
N° 33a - Anna Barillari canta: Per te, con te, in te (O mio Signore)
O mio signore
La canzone "Per te, con te, in te", cantata e musicata da Anna Barillari, voce canora tra le più splendide di Catanzaro, e arrangiata da Orlando Tolomeo, è l'ultima preghiera scritta da Nuccia. Parla della sua immolazione come vittima d'amore a Gesù per l'umanità sofferente.
 
N° 34 - L'arcivescovo A. Ciliberti al 4°Convegno: 25.01.2009
Vescovo 4
L'arcivescovo di Catanzaro-Squillace Mons. Antonio Ciliberti al 4° Convegno su Nuccia Tolomeo riflette sulla spiritualità di Nuccia, insistendo sul concetto: "Per me vivere è Cristo".
 
N° 35 - Ultimo messaggio di Nuccia: L'amore per i nemici - 4.01.1997
L'amore per i nemici
"Matteo 5,43-48: Questo brano ci introduce al grande tema del perdono, che è stato considerato anche da Giovanni Paolo II uno strumento fondamentale per poter costruire l’unità e la pace.
O Signore, Tu ci inviti a perdonare e ad amare ogni uomo, anche il nostro nemico, colui che ci fa del male, che ci disprezza, che ci umilia. ..."
 
N° 36 - Esequie di Nuccia: 25.01.1997
Esequie di nuccia
Dall'omelia di Padre Pasquale Pitari: "Fratelli e sorelle, è un momento di ringraziamento questo, di ringraziamento al Signore per averci dato la sorella Nuccia, che è stata un grande dono per la sua famiglia, per la comunità parrocchiale, per la chiesa tutta e per tanti fratelli che in questo momento avrebbero desiderato essere qui presenti, per tutto il bene che hanno ricevuto con semplicità, ma anche con forte intensità, da questa sorella..."
 
N° 37 - Preghiera di Nuccia: Adorazione della croce
Adorazione della croce
"Sono ai piedi della Croce e adoro il mio Signore, che mi amò fino a farsi dono per salvarmi. I miei occhi si posano con profonda pietà sulle ferite delle mani, dei piedi, del costato di Cristo. La mia intelligenza non riesce a comprendere a pieno il mistero della Croce, anzi inorridisce al ricordo di tante atrocità subite dal mio Gesù, di tante crudeltà, di tanta violenza, che l'uomo compie sull'uomo ..."
 
N° 38 - Preghiere di Nuccia (1a parte)
Péreghiere 1
Signore, Ti cerco dove c'è dolore. Signore, Ti cerco dove non c'è luce. Signore, Ti cerco dove c'è disperazione e pianto. Signore, Ti cerco dove non c'è amore. E lì Ti trovo, perchè Tu lenisci il dolore, Tu ridoni la luce, tu porti speranza, Tu asciughi il pianto, Tu porti l'amore. Non lasciarci soli, Signore, rimani sempre con noi.
 
N° 39 - Preghiere di Nuccia (2a parte)
Preghiere 4 parte
O mio Signore, mio Dio e mio tutto, Ti amo, Ti adoro, Tu sei il mio passato, il mio presente, il mio futuro. Ecco il mio letto è l'altare dove si sta consumando il sacrificio ultimo....
 
N° 40 - Preghiere di Nuccia (3a parte)
Preghiere 4 parte
Gesù, o Gesù, vieni. Vieni a prendere dimora in noi. Noi siamo il tuo tempio...
 
N° 41 - Preghiere di Nuccia (4a parte)
Preghiere 4 parte
PREGHIERA PER RADIO MARIA
O mio Signore, Ti voglio ringraziare, lodare e benedire, perché hai permesso che io, misera creatura, abbia potuto, attraverso questa meravigliosa radio, essere la Tua portavoce. Ti ringrazio per questo meraviglioso dono che è Radio Maria, grazie alla quale molte anime si sono redente e sono ucite dalla solitudine e dalla disperazione. Tocca il cuore di tanti fratelli ancora lontani....
 
N° 42 - Preghiere di Nuccia (5a parte)
preghiere 5 parte
"Signore, io sono qui dinanzi ai tuoi piedi, non ti lascio solo, o mio Gesù, voglio farti compagnia. Voglio riparare, offrendoti tutta me stessa. Quanti peccati nel mondo, o mio Signore; questo è tempo di passione. Fa che il Tuo Sangue scenda come rugiada di redenzione su tutti gli uomini. Vieni, Sangue di Gesù, aiuta, conforta, sorreggi, libera, guarisci, converti. Vieni a rinnovare i cuori, a rinnovare la terra. Fa che tutte le creature Ti adorino e cantino le tue lodi. Amen.
 
N° 43 - Preghiere di Nuccia (6a parte)
Preghiere 6 parte
PENSIERI scritti il 7/2/1996 da Nuccia:
"O mio Signore, o mio unico Bene, Ti prego per questa povera umanità ammalata, infelice, travagliata, perchè lontana da Te. Non hanno capito ….."
 
N° 44 - Preghiere di Nuccia (7a parte)
Preghiere 7 parte
"O mio dolce unico Amore, Tu sei il sole di salvezza, che mi riscalda e risplende nell'intimo della mia anima. Tu sei il fuoco, che arde e sostiene il mio povero cuore. Tu, o Signore, la mia speranza; sperare in Te non è come sperare negli uomini. Tu non vieni mai meno e non deludi il cuore di chi confida e si abbandona in Te. E ora che il dolore, la sofferenza, si posa pesantemente su di me, su questo mio corpo, e mi consuma lentamente ..."
 
N° 45 - Preghiere di Nuccia (8a parte)
Preghiere 8a parte
"Vergine Santa, Mamma dolcissima, questa sera io, umile Tua figlia, voglio innalzarti un inno di lode. Lode a Te, Maria, benedetta sei Tu fra le donne. Quanta bellezza risplende nel Tuo essere. Tutta pura sei, o Maria, nessuna macchia è in Te. Tu sei la nostra gloria. Tu sei la nostra gioia. Tu sei il nostro amore. Nell’umiltà Tu esclamasti: “l’anima mia magnifica il Signore!...
 
N° 46 - Preghiera di Raul Follereau - Nuccia
Follereau
"Signore, insegnaci a non amare noi stessi,
a non amare soltanto i nostri,
a non amare soltanto quelli che amiamo.
Insegnaci a pensare agli altri
e ad amare in primo luogo quelli che nessuno ama...
 
N° 47 - Messaggio di Nuccia: Essere ultimi! - Condividete!
Essere ultimi
"Volevo dire a tutti la gioia di fare parte di questa categoria. Sono certa che non c’è cosa più bella: “Essere ultimi”, lo dice il Signore nelle beatitudini e Maria nel Magnificat. Quindi, fratelli e sorelle carissimi, voi che soffrite nel corpo e nello spirito, voi che siete poveri, disperati, abbandonati, carcerati, gioite, pregate, soffrite e offrite. Vi assicuro che troverete riposo. Non sentiamoci sconfitti, ma confitti sulla croce insieme a Gesù..."
 
N° 48 - Messaggio di Nuccia: La natura
La natura
"Dovremmo tutti sentirci come tanti prati fertili, per far fiorire tante margherite, pronti per accogliere l’amore puro, delicato. Dovremmo tutti diventare prato, per far spuntare tanta erbetta, che diventa cibo per gli animali affamati. Ed è per questo che io voglio parlare con voi del grande libro della natura e, come San Francesco, dire:”Lodato sii , mio Signore, per tante meraviglie”, e richiamare alla mente la rinascita dell’uomo a vita nuova ..."
 
N° 49 - Preghiera di Nuccia nella Pentecoste 1995
Pentecoste

Spirito Santo, con tutto il mio essere mi prostro dinanzi a Te e profondamente Ti adoro. E nell'adorarTi, quante cose vorrei dirTi. Ma riconosco il mio nul¬la, la mia miseria, e Ti offro questo mio povero cuore, che batte per Te. Vor¬rei avere il linguaggio degli angeli per adorarTi, lodarTi, ringraziarTi. Non posso vivere senza amarTi e adorarTi, perché sei la mia vita, la gioia del mio cuore, la forza del mio spirito. Vieni, fuoco d'amore, vieni a nutrire la mia anima con la Tua carità."

 
N° 50a - Messaggio di Nuccia: Avvento1996 per il Giubileo del 2000
giubileo
"E’ incominciato il cammino in preparazione al giubileo del 2000. Per questo cammino comunitario, invochiamo la protezione della Vergine Maria, affinché sia per tutti un anno di grazia e di benedizioni straordinarie e anche perché la nostra fede si rafforzi in Cristo Gesù, unico Signore, Maestro, unico Salvatore del mondo di ieri, di oggi e di sempre. ..."
 
N° 50b - Messaggio di Nuccia: Natale 1996
Natale 1996
"Carissimi, il Natale è la festa dell’amore e della misericordia. Come il profeta Isaia, anch’io dico: “E’ nato per noi un bimbo, un figlio ci è stato donato, per coprire la moltitudine dei peccati”. E’ una grande lezione di carità: con l’amore è stato vinto il peccato e la morte. Per molti il natale non è che una festa: è il natale delle vacanze, della settimana bianca, dei doni, dei cenoni; e si offusca la verità di questo grande ed unico evento..."
 
N° 51 - Messaggio di Nuccia: Capodanno 1996-97
Capodanno 96
"... ancora una volta si è compiuto in me il miracolo dell’amore: amore di Dio e amore del prossimo. Vi ringrazio tutti: le vostre suppliche, il vostro affetto hanno commosso il cuore di Gesù. Il Signore ci attende sempre nei momenti più difficili: Egli è il Dio dell’impossibile; vuole dimostrare sempre che ha il potere di trionfare sulle nostre debolezze, se trova in noi fede, speranza e carità. Grazie, mio Dio, per tanta bontà, ..."
 
N° 52 - Messaggio di Nuccia: La messe è molta
La messe è molta
A Federico che chiede: “Come stanno i tuoi polmoni?” settembre 1996
Nuccia a braccio risponde: “Come dice Peppino ‘i figli di Dio stanno sempre bene’! Il mio corpo è tutto contorto ed io sono orgogliosa del mio corpo, perché sono certa che dentro di me riposa Gesù, perché altrimenti non potrei né respirare, né vivere; quindi io respiro con il Suo respiro. Lo lodo e Lo ringrazio..."
 
N° 53 - Messaggio di Nuccia: Mi ami tu?
Mi ami tu
" Questa sera, insieme a tutti voi, mi soffermerò sulla parola di Gesù, che dice a Pietro: “Mi ami tu?”. Signore, Tu dici: ”Io non guardo ciò che guarda l’uomo, Io guardo il cuore”. Grazie, Signore, lode a Te. Infatti, a Pietro, per nominarlo capo della Chiesa, Tu non hai domandato: “In quale scuola o università hai conseguito la tua laurea?”, ma gli ha chiesto solamente: “Pietro, mi ami Tu?”..."
 
N° 54 - Santo Rosario trasmesso a Radio Maria dalla casa di Nuccia
Santo rosario
Preghiere: 1) O Signore, fa che anche noi come Maria siamo sempre disponibili all'obbedienza, all'umiltà e all'accettazione completa di tutte le cose che la vita ci presenta.
2) O Signore, fa che anche noi come la vergine Maria andiamo a visitare i nostri fratelli nei momenti di bisogno, dando loro tutto quello che le nostre possibilità ci permettono...
 
N°55 - Preghiera di Nuccia alla Madonna - 7.12.1996
Preghiera alla Madonna
Tutta bella sei, piena di grazie, Regina del cielo e della terra, a Te la nostra lode, o Immacolata, tempio dello Spirito Santo, tabernacolo dell’Altissimo. Noi, miseri tuoi figli, ci rivolgiamo a Te con fiducia e fede viva; a Te affidiamo questo povero mondo, avvolto nelle tenebre del peccato e dell’errore, sovraccarico di sofferenze e di tanti dolori. Abbi pietà di tante rovine materiali e morali, di tante lotti tra il bene e il male. Accogli, o Madre, il nostro grido, carico di sofferenze ...
 
N° 56a - Riflessione di Nuccia sulla sessualità
Sessualità
"Oggi si fa un gran parlare della sessualità, ma quasi sempre in modo scorretto e poco educativo. La sessualità è un dono di Dio, come lo sono per noi gli occhi, le orecchie, le mani e ogni parte del nostro corpo, a cui ciascun organo fornisce il suo contributo, al fine ultimo della vita della persona. Come tutti i doni di Dio, la sessualità in sé è cosa buona. Essa trasmette la vita, attraverso l’Amore..."
 
N° 56b - Nuccia risponde a un pluriomicida e a una prostituta
risposte
"Nuccia risponde a Radio Maria a due lettere di persone disperate: un padre che ha ucciso i suoi tre figli e una ragazza prostituta. La speranza e la misericordia di Dio passano attraverso la voce di Nuccia.
 
N° 57 - Messaggio di Nuccia ai giovani per le vacanze
Ai giovani
"Ragazzi, gioite nel Signore… Solo restando uniti a Gesù, rimanendo nel suo amore, in sua compagnia, camminando sulle sue vie, potrete andare incontro alla vera gioia, provare la felicità perfetta, che è frutto della presenza dello Spirito... La mia condizione mi ha consentito di meditare lungamente e di scoprire la fonte della vera gioia… La vera gioia nasce dall’esistere e dall’essere creature libere…"
 
N° 58 - Messaggio di Nuccia sul Prez.mo Sangue
Prez. Sangue
"Il mese di luglio è dedicato al preziosissimo Sangue di Gesù. Il Sangue di Cristo è il sacrificio di Cristo per ogni uomo. Che vi è di più bello, di più dolce di una devozione fervida e illuminante al Sangue preziosissimo di Gesù? A questo tesoro infinito possiamo ricorrere sempre, perché è la sorgente inestinguibile d’amore per ogni uomo di ogni tempo. ..."
 
N° 59 - Messaggio di Nuccia per i fratelli ristretti (carcerati)
Ai carcerati 2
"Carissimi fratelli e sorelle, essere qui con voi questa sera è per me un gran piacere; lo è ancora di più, perché mi si da l’opportunità di annunziare con gioia che Gesù è il Signore, il Figlio di Dio, che ci ama di un amore folle e sempre malgrado le nostre debolezze. Miei cari, voglio abbracciarvi tutti e portarvi nel cuore di Gesù e Maria..."
 
N° 60 - Nuccia e Lillo Zingaropoli
Lettere a Lillo Zing.
"...Spogliamoci dall'illusione di voler capire con il cervello ciò che solo con il cuore si può gustare. Diventerai veramente grande quando ti inginocchierai e dirai: 'Parla, Gesù,al mio cuore... '. Resta tranquillo ai suoi piedi mentre ti chiama per nome! Nei colloqui silenziosi lo incontrerai maggiormente! "
 
N° 61 - Messaggio di Nuccia per il Natale 1994
Natale 1994
Passano gli anni, ma la notte di Natale resta sempre una notte di prodigio. Essa mi ritrova ogni volta bambina, con gli occhi stupiti e il cuore colmo di gioia, immersa nel sacro mistero del Verbo Incarnato, dinanzi al presepe. Oh! Quale magia compie in me la notte santa! Contemplando il presepe, pian piano mi sento rapire e trasportare lontana… a Betlemme, accanto ai pastori, che vanno alla grotta, e chiedo loro del Santo Bambino...."
 
N° 61a - Nuccia e il Natale (Pagina con canti e messaggi)
Natale
Pagina natalizia ispirata a Nuccia
 
N° 62 - Messaggio di Nuccia per gli ultimi: le nuove povertà
Per gli ultimi
Miei cari, con umiltà desidero ancora entrare nelle vostre case, con la speranza di poter far breccia nel vostro cuore, sollecitando la vostra coscienza e sensibilità ad aiutare i poveri, gli emarginati, i bisognosi, i ragazzi e le ragazze in difficoltà, le famiglie disgregate.
Ricordiamoci che c’è più gioia nel dare che nel ricevere, e questo deve spingerci, a prodigarci quotidianamente e con gioia ..
 
N° 63 - Messaggio di Nuccia per chi va in vacanza
Per le vacanze
"Una vera teologia pastorale delle vacanze! Ecco alcuni pensieri:
“Una sosta, per riposarsi e rilassarsi… Riprendere vigore, energia e forze perdute… Non mandate in ferie anche il Signore, non dimenticatevi di chi soffre. L’amore, la carità per il prossimo non va mai in ferie. Non abbandonate gli anziani, gli handicappati, i malati...."
 
N° 64 - Messaggio di Nuccia ai giovani già drogati di Suor Elvira
Ai giovani già drogati
"Grazie al Buon Dio e al nostro caro Federico, questa sera ho la gioia di essere, anche se telefonicamente, in mezzo a voi. Cari giovani, vi chiedo la cortesia di ascoltarmi un attimo. Sono paralizzata sin dalla tenera età, ho un corpo contorto e soffro molto. Ho lottato molte volte contro la morte, ma ho sperato sempre e continuo a sperare, ad amare e a gioire per il dono della vita...
 
N° 65 - Messaggio di Nuccia: Non affannatevi (Mt. 6,25-33)
Non affannatevi
MESSAGGIO: NON AFFANNATEVI (Mt.6,25-33) del 7/12/1996
O mio Maestro, grazie per queste parole! Tu conosci bene l’animo umano, conosci le ansie del quotidiano, le preoccupazioni, che ci assillano e ci affliggono, assorbendo ogni energia e forza, facendo allontanare la nostra attenzione dalla unica e vera meta..."
 
N° 66 - Messaggio di Nuccia: La vita è dono
La vita è dono
"Voglio parlare della vita, di questo grande dono, che apprezzo e amo di più, dopo la recente esperienza, vissuta nella grande sofferenza. Donarsi totalmente a Dio può provocare anche il pianto. Esso però ci libera da noi stessi e, poco per volta, trasforma il nostro lamento in gioia e serenità. La nostra vita, così, si apre al sorriso e testimonia che Cristo è risorto, è vivo e può ogni cosa..."
 
N° 67 - Messaggio di Nuccia sulla purezza (Santa Maria Goretti)
La purezza
"Sabato scorso si è festeggiata Santa Maria Goretti, giovane fanciulla, che, come ben sapete, preferì subire il martirio, pur di conservare intatta la sua verginità. Per questo desidero anch’io darvi il mio umile pensiero. Care ragazze e ragazzi, non bruciate le tappe della vostra vita, negli anni in cui nasce la speranza. E’ bello amare un ragazzo o una ragazza! Amatevi con un cuore puro e un corpo vergine! ..."
 
N° 68 - Messaggio di Nuccia per il natale 1995
Natale 1995
"Do un annunzio di amore, di gioia e di pace al mondo intero. Gesù, luce delle genti, sta per nascere. Apriamo le porte dei nostri cuori ed entri il Re della Gloria. L'Emmanuele desidera fare di noi la Sua tenda, la Sua stabile dimora, perché ci ama infi¬nitamente e vuole tutti salvi. Accostandoci al mistero della Sua incarnazione, invochiamo lo Spirito, perché questa notte dallo splendore di Gesù le nostre vite siano trasfigurate ..."
 
N° 69 - Nuccia incoraggia Lina di Napoli
Incoraggiamento
(a braccio) "Lina, sorella carissima, non abbatterti, non avere paura, guarda in alto! Gesù dice: “Non avere paura del buio della notte, Io sono la tua forza”. Lui sarà la tua forza, Tu fai parte del Suo gregge. In questo momento sei il suo agnellino smarrito, ma Lui ti ha trovata, facendoti telefonare a radio Maria. Sei entrata nella grande famiglia. Non scapperai più da lì, perché noi non ti lasciamo andare via. Noi ti vogliamo con noi, ti vogliamo bene ..."
 
N° 70 - Messaggio di Nuccia : Pentecoste 1996 (prima parte)
Pentecoste 1
Nuccia colloquia con Federico Quaglini su vari temi: la sofferenza, gli angeli, rapporto con la natura, augurio alle mamme.
 
N° 71 - Pentecoste 1996 (sec. parte) - Invocazione allo Spirito Santo
Pentecoste 2
"Il messaggio racchiude una teologia dello Spirito Santo chiarissima. E’ sorprendente come Nuccia prega i concetti teologici. Ecco alcune idee:
“Al Sepolcro di Gesù non si chiude una vicenda, ma piuttosto inizia la più grande avventura della storia. E’ l’avventura della fede cristiana in Gesù Risorto, proclamato e riconosciuto Cristo e Signore della Gloria, per opera dello Spirito Santo. .."
 
N°72 - Messaggio di Nuccia per gli ultimi
Ai poveri
"Il Signore dice: “I poveri saranno sempre con voi”. Aveva ragione. Quanti poveri ci sono nel mondo! Anche se i beni sono stati destinati a tutti, oggi più che mai i poveri sono in aumento. Molte creature, nostre sorelle e fratelli, soffrono sotto il peso della miseria, mentre altri, pur avendo tutte le possibilità per sfamare e nutrire, invece, con molta indifferenza, vivono una vita comoda, senza accorgersi di chi soffre..."
 
N° 73 - Messaggio di Nuccia sul mese di ottobre (rosario)
Ultimi rosario
"Il mese di ottobre è dedicato a Maria , la nostra Mamma celeste: è Lei la via sicura per arrivare a Gesù. Ed è per questo che questa sera il mio pensiero va a Lei, Mamma di Gesù e Mamma di noi miseri peccatori; va alla Stella, che orienta il nostro cammino verso la pace. Maria c’invita continuamente alla conversione e alla preghiera..."
 
N° 74 - Messaggio di Nuccia sul mese di maggio: Maria
Preghiera alla vergine
Una preghiera appassionata a Maria! Una mariologia ricca di teologia e di devozione! Ecco alcune idee: “La tua grandezza, o Maria, è tutta qui: sei la Madre di Gesù. Dio si è incarnato e inizia l’opera della redenzione, della salvezza di tutti gli uomini. Si va a Gesù per mezzo Tuo!... Il Rosario, miei cari, è l’arma più potente contro il male e il maligno, fa tremare l’inferno…
 
N° 75 - Messaggio di Nuccia per Pasqua 1995
Pasqua 95
"Miei cari, sono ancora qui con voi per farvi giungere il mio messaggio di Pasqua, che nasce da un amore crocefisso. In una gelida notte di dicembre nacque Gesù; in un tiepido mattino d’aprile nacqui io, fragile creatura nel segno della croce, nel giorno in cui si adora la croce: il venerdì santo. Questo, per me, il sigillo del Padre; questo il mio itinerario di vita, la mia consolazione, la mia forza ...
 
N° 76 - Messaggio di Nuccia a Pasqua 1996: gli angeli
Gli angeli
"Io, il mio angioletto, l'ho chiamato “Sorriso” e gli voglio molto bene, perché Lui mi invita ad essere sempre gioiosa e a sorridere a tutti, anche nella sofferenza più grande. Gli angeli esistono, ma sono poco conosciuti, bisogna riscoprirli, perché sono messaggeri e potenti mediatori di grazia. Sono sempre accanto a noi, per proteggerci, illuminarci, guidarci, consolarci ed aiutarci nella quotidiana lotta con la forza del male..."
 
N° 77 - Messaggio di Nuccia a Pasqua 1996
Pasqua 96
Questa sera vi voglio fare un dono: voglio mandare a tutti voi il mio angioletto, ha già le ali spiegate; sta volando… aprite le porte dei vostri cuori… non lo lasciate fuori, perchè fa freddo. Ve lo mando per portarvi il mio sorriso e la mia gioia!
Lode e gloria al Signore. Domani, domenica delle palme, andiamo incontro a Gesù, portando in mano le palme e diciamo a gran voce...
 
N° 78 - Nuccia catechista: riflessione di Padre Pasquale
Catechista
"Nuccia vuole evangelizzare, vuole conquistare anime, annunciando il vangelo. Il suo stile sobrio, il suo linguaggio limpido, i contenuti annunciati, densi di teologia spirituale e liturgica intrisa di Parola di Dio, frutto del suo studio e della sapienza del cuore (dono dello Spirito Santo), e soprattutto la testimonianza della vita fanno di Nuccia una autentica catechista, a cui ognuno che ha il ministero di catechista potrebbe ispirarsi...
 
N° 79 - Messaggio di Nuccia ai giovani di Sassari
Ai giovani di sassari
“Lascia il tuo lettuccio, alzati e cammina”. Questa sera anch’io ho voluto ascoltare Gesù e come quel paralitico anch’io ho lasciato il mio letto di sofferenza per venire spiritualmente in mezzo a voi. Grazie, Federico, per avermi invitata. Molti di voi mi conoscete già, per gli altri mi presento. Sono Nuccia, ho 60 anni, tutti trascorsi su un letto; il mio corpo è contorto, in tutto devo dipendere dagli altri, ma il mio spirito è rimasto giovane...
 
N° 80 - Parole autobiografiche ai giovani di Sassari
parole autobiografiche
Molti di voi mi conoscete già, per gli altri mi presento. Sono Nuccia, ho 60 anni, tutti trascorsi su un letto; il mio corpo è contorto, in tutto devo dipendere dagli altri, ma il mio spirito è rimasto giovane. Il SEGRETO DELLA MIA GIOVINEZZA E DELLA MIA GIOIA DI VIVERE E’ GESU’. ALLELUIA!
 
N° 81 - Nuccia parla della sua malattia: edema polmonare 27.07.1996
Sua malattia
"Carissimi fratelli e sorelle, è una grande gioia essere ancora qui con voi. Il Signore mi ha concesso una proroga per testimoniare che la Sua mano ha compiuto meraviglie. La mia debole fiammella stava per spegnersi, ma il Buon Dio l'ha ravvivata e io lo lodo e lo ringrazio con tutto il cuore per es¬sersi chinato ancora una volta su di me. Lodo il Tuo Amore compassionevole..."
 
N° 82 - Messaggio di Nuccia: Evangelizzare - Amore per-dono
Evangelizzare
"MESSAGGIO: AMORE PER-DONO
Che cos’è l’amore? L’amore non si definisce, ma si vive. Basta fermarsi un istante, rientrare in noi stessi, per scoprire che la più profonda esigenza del nostro cuore è amare ed essere amati.
Eppure, ogni giorno sperimentiamo come sia difficile...
 
N° 83 - Messaggio di Nuccia per gli ultimi
Per gli ultimi

Leggendo la Parola del Signore, si capisce subito che Gesù dimostra simpatia per gli umili, per i piccoli, per i poveri, per gli ultimi e ci vengono dati come modelli per entrare nel Regno dei Cieli e li chiama, ci chiama, “beati”. Beati i poveri, gli afflitti… Io penso che è urgente spargere a piene mani semi di speranza, nell'ambiente in cui si vive, nel silenzio, con umiltà, per rendere il bene più prezioso e disinteressato, ogni giorno, ogni momento..."

 
N° 84 - Messaggio di Nuccia sulla speranza
La speranza
"La speranza è coraggio, ottimismo, sicurezza; quella sicurezza, naturalmente, che viene da Dio ed è decisione, gioia, pace. E noi che abbiamo fe¬de, che crediamo, siamo gli uomini della speranza. Come vivere allora la parola di vita? Non chiudendoci in noi stessi, nel nostro passato, nel nostro peccato, ma uscire fuori dal nostro guscio o recinto che ci siamo costruiti e passare dall'io egoistico al noi ..."
 
N° 85 - Messaggio di Nuccia contro la cultura della morte: W. la vita!
Cultura di morte
"Ho riflettuto tanto in questi ultimo periodo sui tristi eventi di morte, che sono accaduti, ed è per questo che ho scritto il mio pensiero. Mi rivolgo a tutti voi, miei buoni fratelli e sorelle in ascolto, in nome di Cristo, che in modo così singolare questa sera si serve di me per riunirvi da più parti del mondo, parlare al vostro cuore, comunicarvi il Suo Santo Spirito e fare di ogni credente un operatore di verità e di pace, un testimone di luce, che brilla nelle tenebre..."
 
N° 86 - Riflessione su Nuccia a telespazio (emittente della Calabria) n.1
Telespazio 3
Presentazione della figura di Nuccia Tolomeo a Telespazio Calabria: marzo 2008
 
N° 87 - Riflessione su Nuccia a telespazio (emittente della Calabria) n.2
A telespazio 2
Presentazione della figura di Nuccia Tolomeo a Telespazio Calabria: aprile 2008. Padre Pasquale Pitari e Lillo Zingaropoli testimoniano su Nuccia.
 
N° 88 - Riflessione su Nuccia a telespazio (emittente della Calabria) n.3
A telespazio 1
Un'ora a Telespazio Calabria sulla figura di Nuccia, insieme con la cugina Ida Chiefari e Padre Pasquale
 
N° 89 - Nuccia invoca lo Spirito Santo
Pentecoste 95
Veni Creator Spiritus. Nuccia invoca lo Spirito Santo su di se... Grazie per questo corpo contorto...
 
N° 90 - Guarigione di Alessandra Slim
Alessandra slim
"Alessandra Slim presentava una situazione clinica difficilissima. La mamma Ines al quarto convegno su Nuccia del 23 gennaio 2009 ha testimoniato la sua gioia e la sua gratitudine. Aveva pregato Gesù per la guarigione della sua bimba con l'intercessione di Nuccia Tolomeo, in un momento disperato. LA FIGLIOLETTA, MIRACOLOSAMENTE, INIZIO' A GUARIRE. Ha concluso, quindi, Ines nella sua testimonianza: "Grazie, Nuccia, per la tua intercessione.
 
N° 91 - Anna Iacopetta testimonia su Nuccia al 4°Convegno 25.01.2009
Anna Iacopetta al 4 conv.
Dice Anna: Prima di morire Nuccia chiede Gesù "Voglio Gesù". La fede in Gesù Crocifisso ed in Maria è stata la sua forza. Si è offerta vittima d'amore per l'umanità sofferente, testimoniando nella gioia l'Amore Misericordioso di Dio.
 
N° 92 - Silvana Chiefari testimonia al 4° Convegno: 25.01.2009
Silvana Chiefari
"Tutto quello che gli altri sanno di Nuccia e che a loro sembra meraviglioso ed eccezionale per me era la condizione normale di vita. Quello che ricordo è che fin da ragazzina sono stata le sue gambe, perché pur essendo piccola di età e di statura ero molto forte e prendevo Nuccia in braccio e la portavo in Chiesa, nella nostra chiesetta della Madonna del Rosario a Sala, proprio davanti a casa nostra..."
 
N° 93 - Isa Colosimo testimonia su Nuccia al 4° Convegno: 25.01.2009
Isa Colosimo "Attratta dal mistero della croce, Nuccia, pur essendo ancora bambina, non fu colta impreparata dalla malattia, anzi l’accettò con sorprendente lucidità, disponendosi a viverla nell'obbedienza, sull'esempio di Cristo, come risposta ad una richiesta d'aiuto da parte di Dio. Nella sofferenza Nuccia ha vissuto la sua vocazione alla santità e alla solidarietà nei confronti dei fratelli..."
 
N° 94 - Rita Rocca e Michele Merola (il marito) testimoniano su Nuccia
Rita Rocca
RITA ROCCA: "Se si ha la fortuna di conoscere una persona che ha sofferto e che anche con la sofferenza ha saputo crescere, si può capire fino in fondo quale dono possa essere la sofferenza. Soffrire è come imparare una lingua, è ritrovarsi in una dimensione di vita che, seppur faticosa, ha in sé una ricchezza da scoprire, da vivere, da comunicare..."
 
N° 95 - Elisa Pizzi testimonia su Nuccia
Elisa Pizzi
"Ho conosciuto Nuccia negli anni 1991-1992. Per me era un’amica. Ci frequentavamo, anche se non assiduamente…io non andavo a trovarla spessissimo, a volte passavano anche 15 giorni. Però la cosa importante era questa: per me era un punto di riferimento. Sapevo che andando da lei mi sentivo in pace con me stessa e con il mondo che mi circonda. Poi mi ha dato un sacco di consigli, mi aiutava nella meditazione spirituale...
 
N° 96 - Anna Iacopetta testimonia su Nuccia
Anna iacopetta
"Considero un privilegio aver potuto percorrere con Nuccia alcuni anni della mia vita. Grazie a Don Franco Munizzi, allora parroco della chiesa di S. Maria del Rosario in Catanzaro Sala, ho avuto la gioia di conoscere questa sorella. Ricordo che la prima volta che la vidi, di lei mi rimasero impressi gli occhi luminosi e pieni di gioia, non sembrava per niente una persona malata e straziata. Il suo corpo era contorto, era piena di dolori, a volte cominciava a tossire fino a soffocare, ma, passata la crisi, era di nuovo serena ..."
 
N° 97 - Maria Cosentino Mantelli testimonia su Nuccia
Maria Cosentino
"Nuccia era sempre seduta su una specie di poltrona, con le gambe pendenti e i piedini inservibili; facevano impressione le manine scarne con due corone, una in una mano e l’altra nell’altra. Sempre accogliente, sempre sorridente, sempre piena di desiderio di pregare e di dire il rosario. Spesso lo dicevamo insieme. Era bisognosa di tutto. Non riusciva a mangiare da sola, non era autosufficiente per niente. La cugina Anna la girava, la voltava, ..."
 
N°98 - Rosetta Levato testimonia su Nuccia
Rosa levato
"Mi sento veramente lusingata di esporre la mia testimonianza riguardante la mia amicizia e la mia conoscenza nei confronti della cara sorella Nuccia, che da poco ci ha lasciati per raggiungere la patria celeste.
Credo proprio di aver goduto di un grande privilegio, quello di essere stata sua contemporanea e quindi di averla avuta come compagna di scuola, addirittura di banco e di ciò ringrazio il Signore ..."
 
N°99 - Franco Megna testimonia su Nuccia - marzo 2007
Franco megna
"Franco Megna, leader del gruppo folk 'Città di Catanzaro' testimonia commosso dopo tanti anni su NUCCIA Tolomeo, che, benchè disabile, è stata l'anima e il collante del gruppo..."
 
N° 100 - Federico Quaglini e Padre Pasquale riflettono su Nuccia n. 1
Radio Missione Franc.

RADIO MISSIONE FRANCESCANA dei CAPPUCCINI di VARESE

sabato 29 settembre 2007

Tema: Nuccia e la sofferenza

 
N° 101 - Federico Quaglini e Padre Pasquale riflettono su Nuccia n. 2
Radio Missione Franc.

RADIO MISSIONE FRANCESCANA dei CAPPUCCINI di VARESE

sabato 23 gennaio 2008

Tema: Chi era Nuccia

 
N° 102 - Federico Quaglini e Padre Pasquale riflettono su Nuccia n. 3
Radio Missione Franc.

RADIO MISSIONE FRANCESCANA dei CAPPUCCINI di VARESE

sabato 29 marzo 2008

Tema: Nuccia e la Pasqua

 
N° 103 - Federico Quaglini e Padre Pasquale riflettono su Nuccia n. 4
Radio Missione Franc.

RADIO MISSIONE FRANCESCANA dei CAPPUCCINI di VARESE

sabato 14 giugno 2008

Tema: Beati gli ultimi

 
N° 104 - Federico Quaglini e Padre Pasquale riflettono su Nuccia n. 5
Radio Missione Franc.

RADIO MISSIONE FRANCESCANA dei CAPPUCCINI di VARESE

sabato 30 agosto 2008

Tema: Sofferenza - Giovani e vacanze

 
N° 105 - Federico Quaglini e Padre Pasquale riflettono su Nuccia n. 6
Radio Missione Franc.

RADIO MISSIONE FRANCESCANA dei CAPPUCCINI di VARESE

sabato 29 novembre 2008

Tema: Non affannatevi - Preghiera alla Vergine

 
N° 106 - Omaggio a San Padre Pio, di cui Nuccia era molto devota
San pio

Nuccia era devotissima a San Padre Pio, per la cui intercessione, spesso è guarita. In questo sito a lei dedicato, è giusto fare un omaggio al santo a cui lei spesso si riferiva, considerandolo ispiratore della sua immolazione con Gesù Crocifisso, come vittima, per la salvezza delle anime.

 
N° 107 - Padre Paolo Ferdinando Borrelli entusiasta di Nuccia
Padre paolo

Padre Paolo, ritornato alla casa del Padre il 3 ottobre 2009, ha sempre partecipato con attenzione e interesse ai Convegni diocesani su Nuccia. Leggeva ogni giorno il suo testamento per prepararsi al grande incontro con il suo Signore che ha sempre tanto amato e servito, nei suoi ammalati.

Altro Video su Padre Paolo di Giuseppe Mastria (cliccare sul link)

 

 
N° 108 - Antonio Viscomi ha vissuto sulla scia di Nuccia
Antonio Viscomi

Antonio Viscomi, 18 anni, di Davoli Marina (Catanzaro), studente dai molteplici interessi, innamorato di Dio,  è morto di leucemia il 12 aprile 2007, lasciando a noi il profumo delle sue eccelse virtù. Antonio è stato una grazia  per chi lo ha conosciuto, amato, stimato e voluto. Meraviglioso l'esempio luminoso di fortezza cristiana: ha accettato la sua sofferenza in unione a Gesù Eucaristia, di cui si è nutrito fino all’ultimo dei suoi giorni. Ha vissuto in modo sublime la spiritualità della croce, sulla scia di Nuccia Tolomeo.

 
N° 109 - Benigni parla delle donne e della Madonna
Benigni

Benigni parla delle donne e della Madonna, la mamma di Gesù e mamma nostra. Nuccia era innamorata di Maria, la donna del si.

N° 110 - Pellegrini in Polonia dal 29.05 al 3.06. 2009
Cardinale Dziditz

Un cammino di fede, di preghiera e di riflessione.
Varsavia, Cracovia, Divina Misericordia, Madonna Nera, Wadowice, Auschwitz, Miniera di Salgemma, Udienza del Cardinale Stanislao Dzidiz, il quale ha rivelato qualcosa di inedito e di bello.

 
N° 111 - Testimonianza di una ammalata oncologica
ammalata oncologica

Toccante testimonianza di una ammalata oncologica dell'ospedale "Casa sollievo della sofferenza" di San Giovanni Rotondo davanti al papa Benedetto XVI°.

 
 
rosa trasp